Schede primarie

Scuola Giovani Amministratori

La Scuola ANCI per giovani amministratori è rivolta agli under 36 impegnati nell’amministrazione delle Città e dei Comuni italiani ed è finalizzata all’acquisizione di valori, obiettivi e strumenti idonei a governare al meglio il proprio territorio. In particolare, attraverso la Scuola l'ANCI vuole contribuire a sviluppare, consolidare e diffondere un corpus di conoscenze utile per governare la crescente complessità del sistema delle comunità locali, proponendo:

  • un’offerta conoscitiva qualificata mediante la quale supportare la capacità di elaborazione, attivazione, realizzazione e valutazione delle politiche locali;
  • un’opportunità di riflessione e confronto fra i partecipanti su temi considerati cruciali, in un contesto di crescita personale e volto allo scambio di esperienze.

Si tratta di una Scuola in grado di mettere a disposizione le capacità e le esperienze di personalità di riconosciuta competenza, molte delle quali provenienti dal mondo delle stesse amministrazioni locali, al fine di fornire elementi di conoscenza funzionali al miglioramento della capacità del “fare amministrazione”, con un’impostazione espressamente mirata all’ideazione, programmazione e attuazione di interventi di politica locale.

La Scuola propone un'offerta formativa diversificata, che si esplica essenzialmente mediante quattro formati didattici:

- ForsAM - Corso di formazione scialistica in Amministrazione Municipale: è un corso - strutturato come un master per executive - di 300 ore, di cui 232 di aula e 68 di stusio individuale e project work. Ha cadenza annuale e vi partecipano 40 giovani amministratori, selezionati mediante valutazione di titola, prova scritta e colloquio motivazionale

- Seminari residenziali: pensati espressamente per consentire agli amministratori con deleghe settoriali di approfondire un tematismo in un arco di tempo ristretto, i seminari sono strutturati su tre giorni (orientativamente giovedì, venerdì e sabato). Vi partecipano un massimo di 40 amministratori, selezionati attraverso appositi bandi e su criteri che premieranno la rilevanza della carica e l’attinenza della delega rispetto all’oggetto del seminario

- Laboratori giornalieri: appuntamenti di una giornata mirati ad approfondire temi di stretta attualità amministrativa o temi che, per le amministrazioni comunali, possono essere considerati di frontiera, ma sui quali si ritiene utile formare i giovani amministratori, nella convinzione che essi siano i più pronti a sviluppare innovazione sui territori. La possibilità di accesso è offerta a tutti i giovani amministratori, solitamente senza la pubblicazione di un bando. 

- Webinar: appuntamenti di formazione e aggiornamento on line, della durata di circa 1 ora e mezza, pensata per garantire una partecipazione diffusa e svincolata dalla presenza finsica in aula. Si basano su un limitato di relazioni, e affrontano argomenti di interesse per i Comuni sdia dal punto di vista che politico

Molti dei materiali didattici prodotti nell'ambito delle attività formative verranno resi disponibili nello spazio di Community della Scuola, al fine di garantirne la più ampia furizione possibile.
 

Membri totali: 
82
Post totali: 
69

AREA il Festival internazionale dei beni comuni

Comunità: 

Dal 29 giugno al 1 luglio si è tenuto a Chieri (TO) il Festival Internazionale dei beni comuni, una manifestazione di confronto, dibattito e apprendimento, che mette al centro il valore degli spazi  rigenerati come beni comuni per creare innovazione e sviluppo dal basso.

0
Non ancora votato

Benessere Equo e Sostenibile e Documento Unico di Programmazione: presentazione della sperimentazione

Il 6 luglio dalle 12 alle 13 si terrà il webinar di presentazione del progetto Benessere Equo e Sostenibile e Documento Unico di Programmazione.

Data evento: 
Venerdì, 6 Luglio, 2018 - da 12:00 a 13:00

ForsAM: al via la VII edizione del master per i giovani amministratori. Iscrizioni fino al 6 giugno 2018

Comunità: 

Pubblicato l'Avviso per partecipare alla selezione della VII edizione del ForsAM, il Corso di formazione specialistica in Amministrazione Municipale della Scuola Anci per giovani amministratori. L’iniziativa si rivolge a sindaci, assessori, presidenti del consiglio comunale, consiglieri comunali, presidenti, assessori e consiglieri di circoscrizione/municipio, presidenti e assessori di Unioni di Comuni.

0
Non ancora votato

TAVOLA ROTONDA "Periferie tra bando 2016 e indirizzi per una strategia nazionale"

Nell’ambito di una profonda trasformazione delle attività nelle quali sono coinvolte le amministrazionipubbliche che si occupano di questioni urbane e di urbanistica, il Master UrbaAM, in vista dell’avvio dellasua XVIII edizione organizza e promuove la Tavola rotonda:Periferie tra bando 2016 indirizzi per unastrategia nazionale Aula Piccinato, II Piano, via Flaminia 72, Roma A valle del rapporto redatto da ANCI e Urban@it sul Bando 2016 della PCdM “per le periferie”, l’incontrovuole offrire uno spazio di riflessione sui principali apprendimenti derivanti da questa iniziativa conparticolare att
Data evento: 
Lunedì, 22 Gennaio, 2018 - da 14:00 a 18:00

Otto proposte per discutere

Comunità: 
Per stimolare il dibattito sul tema del degrado urbano vi propongo, di seguito, un breve commento - ovviamente aperto ad ogni contraddittorio, integrazione, riflessione da parte di chi legge - sulle otto proposte che la Commissione di inchiesta sulle periferie ha lasciato come spunti da riprendere all’insediamento della prossima legislatura.
0
Non ancora votato

Servono servizi che servano

Comunità: 

In questi giorni mi sono trovata a farmi una domanda: che differenza c’è tra le città con gli asili più belli del mondo e le città senza asili? E siccome stavo osservando i dati di una serie di città italiane che conosco perché le ho vissute, ho conosciuto persone, amiche e amici, la risposta che mi sono data è una risposta assolutamente non scientifica. Ma si sa: il ricercatore ad un certo punto sviluppa una sensibilità che va oltre il dato. 

0
Non ancora votato

Master UrbAM-Urbanistica per l'Amministrazione pubblica (Borse Executive a copertura totale dei costi)

Comunità: 
Master UrbAM – L' urbanistica nell’amministrazione pubblica: Management della città e del territorio Il Master URBAM ha ottenuto per il prossimo Anno Accademico 2017-18 5 Borse Inps Executive in favore di dipendenti e figli (o orfani) di dipendenti della Pubblica Amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie. La domanda deve essere presentata dal soggetto richiedente, esclusivamente per via telematica, a decorrere dall’11 dicembre 2017 – ore 12.00 (link: Urbam Borse Inps Executive a.a. 2017-18)
4
Media: 4 (2 voti)

Cultura e creatività: il grande potenziale delle città italiane per guardare con orgoglio oltre la crisi

Comunità: 

L'Osservatorio della cultura e della creatività urbana è uno strumento interattivo on line pensato per aituare le città ad individuare i loro punti di forza e le opportunità, a valutare le proprie prestazioni rispetto ai parametri di riferimeto e ad attuare polithce per colmare eventuali divari. Lo strumento mette  in evidenza la forte correlazione tra la vivacità culturale e varie dimensioni della vita di una città, a cominciare dalla diversità sociale e dall'attività economica.

4.5
Media: 4.5 (2 voti)

"Governo del territorio ed Enti locali: come orientarsi nella complessità": on line materiali e resoconto del Seminario di Ferrara

Comunità: 

Relazioni, testimonianze, confronto e domande su tutto quello che ruota attorno al governo del territorio e al ruolo che i Comuni devono e possono svolgere sul tema: sono stati tre giorni intensi quelli affrontati dai  45 giovani amministratori comunali partecipanti al Seminario Tematico Residenziale “Governo del territorio ed enti locali: come orientarsi nella complessità”, organizzato dal 15 al 17 giugno 2017 a Ferrara dalla Scuola ANCI per giovani amministratori, in collaborazione con l’INU e il supporto del Comune di Ferrara.

0
Non ancora votato

Abracadabra: come ti trasformo un esperimento di innovazione sociale in una politica locale

Comunità: 

Come sono fatte le politiche pubbliche che favoriscono l’innovazione sociale? Anci, Agenzia Nazionale Giovani e RENA hanno avviato la riflessione su questa complessa questione in occasione di uno degli incontri dello scorso ForumPA (martedì 23 maggio) nel quale è stata ufficialmente presentata la ricerca L’innovazione sociale e i comuni: istruzioni per l’uso.

5
Media: 5 (2 voti)