Schede primarie

Rigenerazione urbana

La community si concentrerà sul dibattito in corso sulla nuova urbanistica e sulle nuove forme di rigenerazione urbana, attraverso un confronto tra politiche e interventi realizzati a livello nazionale ed europeo. Il confronto fra tecnici e amministratori consentirà di orientare l’azione di ANCI su questi temi, traendo spunti importanti da riflessioni e contenuti condivisi sulle piattaforme predisposte

Membri totali: 
133
Post totali: 
48
Categorie: 
Rigenerazione

Innovazione sociale e Comuni. Abilitare il city making

Presentazione della ricerca L'innovazione sociale ei Comuni: istruzioni per l'uso.

L’innovazione dal basso è la capacità di produrre soluzioni efficaci per il trattamento di problemi collettivi. È la cifra del cambiamento in atto nella produzione dei servizi pubblici, nelle forme del lavoro, nei modi di abitare, nella creazione di coesione sociale, nelle strategie quotidiane di cura del benessere individuale e collettivo, nelle pratiche culturali e della mobilità.

Data evento: 
Mercoledì, 29 Marzo, 2017 - da 17:00 a 19:00

Piani&Periferie

Comunità: 
Con molta enfasi, almeno tra gli addetti ai lavori, lunedì scorso la stampa specializzata e non solo, ha pubblicizzato la notizia della firma delle convezioni relative all’attivazione dei primi 24 “Piani Periferie” selezionati in base al bando avviato con la Legge di stabilità del 2016.
5
Media: 5 (1 voti)

Fare spazi pubblici. Progetti e politiche di rigenerazione urbana sostenibile.

Comunità: 
La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l'Etruria Meridionale (SABAP RM-MET), e l'Associazione Città Ibrida partecipano alla Biennale dello Spazio Pubblico 2017 con il tema: "Quale futuro ha il passato: il Foro di Praeneste.
0
Non ancora votato

"Città che vince città che perde" Articolo di Rosario Manzo sul Quotidiano Immobiliare del 24 febbraio

Rosario Manzo commenta la ricerca del Cresme "World Cities Visone 2030 - 2050" in cui l'istituto di ricerca delinea le prospettive di crescita delle città occidentali e, in particolare, europee e racconta di come esse provino a "progettare la loro rivoluzione".

Manzo si preoccupa del rischio, per le città italiane, di adagiarsi su una "rendita parassitaria basata sullo sfruttamento dell'eredità del passato o, peggio, nella autoreferenzialità di uno sviluppo immaginario..."

a mare. a napoli. Collaborative urban mapping nel processo di riqualificazione urbana degli accessi al mare

Comunità: 
Percorso partecipativo per la riqualificazione degli accessi al mare della I Municipalità di Napoli a cui Mappina collabora insieme al DiARC dell'Università degli Studi di Napoli Federico II.Il progetto utilizza il collaborative mapping come strumento di indagine del territorio, emersione degli attori e condivisione della conoscenza.Il progetto sarà accompagnato anche dal corso Collaborative Urban Mapping / Accessi al Marepresso del DIARC organizzato in 4 incontri.
5
Media: 5 (2 voti)

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 6 dicembre 2016 - Approvazione della graduatoria

Approvazione della graduatoria del Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie, di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 25 maggio 2016.

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 25 maggio 2016

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.127 del 1° giugno 2016  il Decreto del Presidente del Consiglio che approva il Bando con il quale sono definite le modalità e la procedura di presentazione dei progetti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta.Nel Decreto si considerano periferie le aree urbane caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale, degrado  edilizio e carenza di servizi.

Bologna città resiliente

Il 3 marzo si svolgerà in Salaborsa l'incontro “Bologna Città Resiliente. Le azioni di Bologna contro i cambiamenti climatici e il Piano di adattamento”, organizzato da Comune di Bologna e Urban Center Bologna con la collaborazione di Alma Mater Studiorum Università di Bologna e Climate KIC Italia.

La giornata si svolgerà in due momenti:

Data evento: 
Venerdì, 3 Marzo, 2017 - da 10:00 a 17:00

Social innovation: what else? L’innovazione sociale e i Comuni

Comunità: 

L’innovazione sociale è diventata, negli ultimi anni, un mantra di tanti in attesa di un grande cambiamento “buono per tutti”: il mercato, il no profit, la PA, il sistema della ricerca, la finanza.

ANCI, in collaborazione con Agenzia nazionale giovani, ha realizzato una ricerca sul tema focalizzandosi, in particolare, sul ruolo possibile dei Comuni all’interno dell’ecosistema che, come dicono gli esperti, è costituito da tutti gli attori che possono determinare quell’insieme di condizioni che consentono all’innovazione sociale di prosperare ed avere effetti positivi per le persone, la società e anche per l’economia.

5
Media: 5 (1 voti)