Schede primarie

Governance Multilivello

La community “Governance Multilivello” nasce come spazio di confronto e di riflessione sui temi di maggiore interesse per gli enti territoriali italiani.

In questo spazio, amministratori locali e regionali, membri del Comitato europeo delle Regioni, esperti ed altri portatori di interesse, potranno scambiare informazioni sulle politiche europee che hanno diretto impatto sugli EELL e sugli strumenti operativi che possono contribuire a supportare le autonomie territoriali italiane nella fase di formazione ed attuazione delle politiche europee.

Le buone pratiche scambiate all’interno della community contribuiranno ad incrementare le fonti conoscitive e a migliorare la strumentazione di lavoro degli amministratori locali che rappresentano gli interessi degli EELL italiani in UE, riqualificando la presenza italiana nel Comitato delle Regioni, organo in cui si articola la governance multilivello.

 

La community “Governance Multilivello” è stata realizzata nell’ambito del progetto ANCI “Uno strumento operativo per il rafforzamento della Governance multilivello: il supporto alle autonomie territoriali italiane nella fase di formazione e attuazione delle politiche europee” finanziato dal Programma Azione Coesione Complementare al PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 Fondo FESR-FSE – Asse 2 – OS 2.1 – Azione 2.1.1”

Membri totali: 
50
Post totali: 
9

Ad Olbia nasce il Manifesto dei giovani amministratori, dieci priorità per un’Italia sostenibile.

Definire politiche che incidano direttamente sulla vita dei cittadini in tema di sostenibilità energetica, economia circolare, ambiente, cambiamenti climatici, consumo del suolo, partecipazione attiva dei cittadini alla cosa pubblica. Dalla X assemblea annuale di Anci Giovani (Olbia, 6-7 settembre 2019) nasce il "Manifesto per una Italia sostenibile", documento che individua i dieci impegni che sindaci e assessori under 35 intendono realizzare tramite azioni concrete sul territorio.

La bioeconomia e il ruolo degli enti locali

Con un fatturato di 2 300 miliardi di EUR e più di 20 milioni di posti di lavoro, pari all'8,2 % della forza lavoro dell'UE, la bioeconomia occupa un ruolo centrale per il funzionamento e il successo dell'economia europea.

Programma Sviluppo Regionale Nord Africa

Il programma RDPP NA è finanziato dall’Unione Europea attraverso il Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI), lo Strumento Europeo di Vicinato (ENI), il Fondo Fiduciario europeo per l’Africa (EU TF), nonché dal contributo di Italia, Norvegia e Repubblica Ceca.