Sostenibilità metropolitana: il dossier ANCI-ISPRA è online.

0
Non ancora votato

Questo dossier è il prodotto della collaborazione tra ANCI e ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. La prima parte del dossier contiene una rassegna di dati sui principali indicatori ambientali riferiti ai territori delle Città Metropolitane o a porzioni di essi. Si tratta di dati fondamentali per avere contezza della realtà ambientale delle Città Metropolitana e attivare politiche conseguenti. La seconda parte del dossier riporta una rassegna di azioni condotte dalle Città Metropolitane per la sostenibilità. Si tratta di alcune tra le molte pratiche che le stesse Città Metropolitane hanno segnalato e che, lungi dal rappresentare l’impegno complessivo di queste amministrazioni per l’ambiente, vogliono restituire una rappresentazione della varietà delle tante iniziative in atto, che ANCI continuerà a monitorare e a diffondere anche tramite la predisposizione di una piattaforma online.

Le città metropolitane dispongono di ampie competenze in materia ambientale, pur diversificate sulla base della legislazione regionale. Ciò non toglie che le istituzioni metropolitane da sole non possano fare fronte alle complesse sfide poste dagli Obiettivi ONU di Sviluppo Sostenibile. Questi richiedono al contrario un’attivazione di tutti gli attori istituzionali in una logica di governance collaborativa e multilivello. Le attività delle Città Metropolitane insistono infatti su territori in cui coesistono le aree più urbanizzate del paese, ampie aree peri-urbane e piccoli comuni (spesso comuni montani) in un complesso sistema di interdipendenze. Le Città Metropolitane possono in questa prospettiva svolgere il ruolo strategico ad esse attribuito dalla norma, pianificando e coordinando le azioni prodotte dai diversi attori territoriali, ed è quanto sta già avvenendo con la redazione dei Piani Strategici Metropolitani, alcuni dei quali già approvati.

Compito delle altre istituzioni, a partire da Governo e Parlamento, è mettere le Città Metropolitane in condizione di svolgere questo ruolo ambizioso. Ma è un ruolo che le Città Metropolitane non possono svolgere se non mettendosi in rete e condividendo soluzioni e competenze. La collaborazione tra ANCI e ISPRA nella produzione e analisi di dati ambientali continuerà in futuro al fine di offrire un supporto per l’innovazione delle politiche ambientali su scala metropolitana.

Clicca qui per scaricare il dossier