PartecipaNet | Report prime attività e webinar di presentazione

5
Media: 5 (2 voti)
Comunità: 
Ciò che emerge costantemente da parte degli amministratori è, infatti, un'estrema eterogeneità delle pratiche partecipative e degli strumenti che oggi sono offerti o praticati dalle istituzioni locali italiane. Questo lavoro si colloca all'interno di un nascente network italiano per l'innovazione municipale per la partecipazione che potrà fornire uno strumento di costante confronto, monitoraggio e condivisione degli strumenti e degli obiettivi sviluppati e applicati nei vari contesti comunali. Per far questo, il primo esercizio che ha impegnato FPA nelle prime settimane di attività si è composto di alcune azioni preliminari: 
  1. È stata creata, in collaborazione con ANCI, la community PartecipaNet, con lo scopo di connettere le migliori pratiche urbane a livello nazionale sul tema processi partecipativi. A livello di struttura, questa si compone di quattro temi principali: bilancio partecipativo, piattaforme digitali, Dibattito Pubblico, strumenti normativi a supporto della partecipazione; 
  2. È stata effettuata una prima ricognizione delle buone pratiche a proposito di piattaforme partecipative digitali, tra le quali segnaliamo quella messa a disposizione dal Comune di Barcellona al fine di innescare processi partecipativi con la comunità catalana. Di seguito il link alla piattaforma: https://www.decidim.barcelona/, della quale è ora in fase di sperimentazione la versione tradotta in italiano; 
  3. Sul tema bilancio partecipativo è stata attivata una collaborazione con l’Università di Milano per la ricognizione e lo scambio di informazioni concernenti le migliori pratiche a livello nazionale. Responsabili del processo per il Comune di Milano saranno Fiorella De Cindio e Giulia Bertone, che seguiranno le attività.
Sarà possibile monitorare periodicamente gli aggiornamenti della piattaforma PartecipaNet, sulla quale sarà inserito un sondaggio sui processi partecipativi innescati nelle amministrazioni locali.