Avviato il periodo di consultazione sull'Action Plan Agenda Urbana UE: Job and skills in the local economy

0
Non ancora votato
Come noto, l’Agenzia per la Coesione Territoriale coordina la partecipazione italiana alla Urban Agenda for the EU promossa dalla Commissione Europea. La Urban Agenda si sviluppa su dodici Partnership legate alle nuove esigenze urbane. Al termine di un percorso di studio e confronto durato circa un anno, la Partnership sul tema Job and Skills for the local economy ha definito il draft Action Plan, un insieme di raccomandazioni da sottoporre alla Commissione per la promozione di strumenti e regole per favorire strategie urbane integrate mirate al miglior funzionamento delle economie locali ed al miglior utilizzo del capitale umano nel processo evolutivo delle città di fronte alle dinamiche e alle sfide dei prossimi anni.L’action plan individua 10 azioni specifiche di settore o integrate per la costruzione di politiche urbane orientate a sviluppare nuove competenze e favorire l’occupazione nei contesti urbani.Le azioni riguardano obiettivi e strumenti orientati a:·         creare nuove occasioni per le attività economiche urbane;·         adeguare la formazione e le competenze alle nuove esigenze della città in trasformazione;,·         facilitare la corrispondenza tra domanda e offerta nel mercato del lavoro, attraverso l’orientamento, il supporto alle imprese, la semplificazione, il trasferimento dell’innovazione;·         sostenere i segmenti delle filiere produttive locali deboli attraverso politiche e investimenti mirati;·         ottimizzare l’uso degli spazi urbani, residenziali e produttivi, recuperando le situazioni di margine in un’ ottica di funzionamento urbano sistemico. ·         organizzare la città nell’erogazione dei servizi per la collettività, valorizzando le componenti di sussidiarietà e di cooperazione tra le strutture pubbliche e private (incubatori, centri per l’impiego, urban centers) creando un “ecosistema urbano orientato all’occupazione”.L’Agenzia per la Coesione Territoriale invita a partecipare alla consultazione pubblica dell’action plan, aperta fino al 5  settembre, con l’obiettivo di raccogliere commenti e osservazioni che esprimano il posizionamento delle amministrazioni pubbliche e degli operatori italiani. L’action plan è visibile all’indirizzo: https://ec.europa.eu/futurium/en/jobs-and-skills-local-economy/jobs-and-skills-local-economy-partnership-public-feedback-starts-today Le singole azioni sono consultabili all’indirizzo: https://ec.europa.eu/futurium/en/jobs-and-skills-in-the-local-economy/actions·         Azione 1: TALENT OFFICE·         Azione 2: FUTURE COMPETENZE DEL MERCATO DEL LAVORO·         Azione 3: IL PILASTRO EUROPEO SUI DIRITTI SOCIALI (EPSR) COME QUADRO PER LA RICONVERSIONE VERSO UN'ECONOMIA SOSTENIBILE·         Azione 4: RIS3 2.0·         Azione 5: INVESTIMENTI A LUNGO TERMINE (LT)·         Azione 6: AZIONE ORIZZONTALE 1: SEMPLIFICAZIONE 2.0·         Azione 7: FINANZIAMENTI ALLE AREE SVANTAGGIATE ·         Azione 8: FLESSIBILITÀ DELLE ITI·         Azione 9: CLUSTER DI AIUTI DI STATO E DE-MINIMIS·         Azione 10: ECOSISTEMA URBANO ORIENTATO DA LAVORO https://ec.europa.eu/futurium/en/jobs-and-skills-local-economy/jobs-and-skills-local-economy-partnership-public-feedback-starts-today#comment-8482https://ec.europa.eu/futurium/en/jobs-and-skills-local-economy/introduction-draft-action-plan-jobs-and-skills-local-economy