Ultimi articoli dai blog

Analisi del Contesto Esterno 2017 della Città Metropolitana di Messina

E’ stata pubblicata sul sito istituzionale dell’Ente, all’interno del Portale Cartografico del Servizio Informativo Territoriale Regionale ( S.I.T.R. ),  nella sezione “Statistica Generale”, l’Analisi del Contesto Esterno anno 2017, giusta presa d’atto del Sindaco De Luca con Decreto sindacale n. 72  del 30 novembre 2018.L’elaborato, prodotto dalla VII Direzione “Affari Territoriali e Comunitari” e curato dal Responsabile del Servizio S.I.T.R. arch. Alfredo Misitano, raccoglie tutti i dati territoriali 2017 per fornire un quadro globale del territorio della Città Metropolitana di Messina.
5
Media: 5 (1 voti)

Sostenibilità metropolitana: il dossier ANCI-ISPRA è online.

Questo dossier è il prodotto della collaborazione tra ANCI e ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. La prima parte del dossier contiene una rassegna di dati sui principali indicatori ambientali riferiti ai territori delle Città Metropolitane o a porzioni di essi. Si tratta di dati fondamentali per avere contezza della realtà ambientale delle Città Metropolitana e attivare politiche conseguenti. La seconda parte del dossier riporta una rassegna di azioni condotte dalle Città Metropolitane per la sostenibilità.

0
Non ancora votato

Per capire come la programmazione porta benessere cominciamo dalla fine

Comunità: 

Sia la programmazione che la valutazione sono processi complessi perché hanno implicazioni logiche che vanno oltre l'adempimento delle normative ed entrano, invece, in scelte varie che sono connotate da idee e indicazioni date dai decisori e dai responsabili che orientano gli ordini di priorità e, in generale, definiscono cosa sia "bene" e cosa invece non lo sia. Per questo è sfidante creare un sistema che standardizzi il modo di leggere il benessere di un territorio e di una popolazione.

0
Non ancora votato

Il BES nel DUP ovvero come osservare gli effetti di una strategia per la qualità della vita

Comunità: 

Le facce sono due ma la medaglia è una sola: la medaglia sono i Comuni italiani che mostrano la faccia degli adempimenti formali e quella dei processi reali come due percorsi troppo spesso distanti tra loro. Questo fa sì che anche strumenti operativi, che dovrebbero servire ai Comuni per svolgere al meglio le loro attività, diventino degli adempimenti burocratici, perdendo di vista l’utilità e il senso.

0
Non ancora votato

Ultimi Video

Seminario Tematico Residenziale "IdeaCittà: Lab sulla città futuribile" 7-8-9 aprile | @San Servolo - Venezia